#MATERAEVENTS
arrow_back_ios  Torna alla lista eventi

Dopo gli appuntamenti nei siti UNESCO Castel del Monte e Alberobello, il progetto Land Art 50 giunge nella Capitale Europea della Cultura 2019, Matera


arte contemporaneadesign e architetturadigitaleeducation
sab 16 novembre 2019
dom 17 novembre 2019
dalle h 10.00 alle h 20.00
Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata - Palazzo Lanfranchi
Piazza G. Pascoli, 1 Matera MT
Gratis

Adatto a tutti
Adatto alle famiglie
Adatto alle scuole
Adatto ai bambini
Adatto ai giovani 16 - 30
Adatto a pubblico di settore
Adatto agli adulti
descrizione

A cinquant’anni dalla proiezione del film Land Art (aprile 1969) del regista tedesco Gerry Schum, a cui può ricondursi la nascita della definizione di “Land Art”, l’Associazione UnconventionArt – insieme a Fondazione Dioguardi e Fondazione Casa Rossa – si propone di celebrare tale anniversario attraverso la realizzazione di una serie di iniziative espositive, editoriali e divulgative pensate per ripercorrere la storia del celebre movimento artistico ma anche per attivare riflessioni inedite, aperte al nuovo e indirizzate all’elaborazione di un Documento programmatico per la promozione e valorizzazione delle opere di Land Art e di Arte Pubblica.

Il programma, curato da Fabio De Chirico e Francesco Maggiore, prevede la realizzazione di installazioni artistiche, di eventi collaterali e di tavoli territoriali presso i quattro siti UNESCO dislocati tra Puglia e Basilicata: Castel del Monte, Alberobello, Matera e Monte Sant’Angelo; siti scelti come centri di promozione culturale per la realizzazione del progetto Land Art 50.

I Tavoli territoriali, programmati tra ottobre e novembre 2019, rappresentano momenti fondamentali per l’elaborazione dei contenuti del Documento programmatico: gli appuntamenti, ciascuno con un proprio tema specifico, sono dedicati al rapporto tra arte e valorizzazione del paesaggio attraverso pratiche artistiche innovative che nascono da un rapporto dialogico tra arte e territorio, inteso sia in un'accezione fisica sia come insieme di identità, storie e memorie dei luoghi. I coordinamenti locali si pongono un duplice obiettivo: quello di favorire un processo dal basso di definizione dei contenuti rispetto ai quali orientare lo sviluppo del Convegno internazionale che si terrà a Bari nel 2020, attraverso il più ampio coinvolgimento delle comunità locali, nonché quello di favorire l’adozione e sperimentazione di modelli innovativi pubblico-privati di valorizzazione dei beni culturali nell’ottica di una più ampia strategia che superi la dimensione localistica e guardi alla creazione di una rete interregionale di siti UNESCO.

In quest’ottica, il 16 e 17 novembre Palazzo Lanfranchi, grazie alla collaborazione del Polo Museale della Basilicata nella figura della direttrice Marta Ragozzino, ospiterà istituzioni, esperti, stakeholder, realtà del mondo dell’arte e della cultura nonché artisti, chiamati a riflettere intorno al tema del Terzo Tavolo Territoriale: “Conservazione, valorizzazione e documentazione delle opere di Land Art”.

Fondamentale, infatti, nella divulgazione e promozione delle opere di Land Art è la loro documentazione attraverso, disegni, fotografie e video, trattandosi spesso di opere effimere soggette a mutare nel tempo.

Oltre agli illustri ospiti invitati a prendere parte all’evento, le due giornate vedranno la partecipazione di due artisti di fama internazionale, Ninì Pasquale Santoro e Antonio Marras.

A tenere la lectio magistralis sarà Ninì Pasquale Santoro, lucano di origine, e insignito nel 2011 del Premio Presidente della Repubblica per la scultura, conferito ogni tre anni dall’Accademia Nazionale di San Luca.

Protagonista dell’intera kermesse “Land Art 50” è Antonio Marras, artista e stilista da sempre impegnato nell’indagare ogni forma d’arte e di espressione artistica rivolgendo la propria ricerca al recupero e alla valorizzazione della memorie, delle tradizioni e delle culture dei luoghi; per Land Art 50 realizzerà performance e installazioni appositamente ideate e strettamente legate al territorio pugliese e lucano.

A cinquant’anni dalla proiezione del film Land Art (aprile 1969) del regista tedesco Gerry Schum, a cui può ricondursi la nascita della definizione di “Land Art”, l’Associazione UnconventionArt – insieme a Fondazione Dioguardi e Fondazione Casa Rossa – si propone di celebrare tale anniversario attraverso la realizzazione di una serie di iniziative espositive, editoriali e divulgative pensate per ripercorrere la storia del celebre movimento artistico ma anche per attivare riflessioni inedite, aperte al nuovo e indirizzate all’elaborazione di un Documento programmatico per la promozione e valorizzazione delle opere di Land Art e di Arte Pubblica.

Il programma, curato da Fabio De Chirico e Francesco Maggiore, prevede la realizzazione di installazioni artistiche, di eventi collaterali e di tavoli territoriali presso i quattro siti UNESCO dislocati tra Puglia e Basilicata: Alberobello, Castel del Monte, Monte Sant’Angelo e Matera; siti scelti come centri di promozione culturale per la realizzazione del progetto Land Art 50.

I Tavoli territoriali, programmati tra ottobre e novembre 2019, rappresentano momenti fondamentali per l’elaborazione dei contenuti del Documento programmatico: gli appuntamenti, ciascuno con un proprio tema specifico, sono dedicati al rapporto tra arte e valorizzazione del paesaggio attraverso pratiche artistiche innovative che nascono da un rapporto dialogico tra arte e territorio, inteso sia in un'accezione fisica sia come insieme di identità, storie e memorie dei luoghi. I coordinamenti locali si pongono un duplice obiettivo: quello di favorire un processo dal basso di definizione dei contenuti rispetto ai quali orientare lo sviluppo del Convegno internazionale che si terrà a Bari nel 2020, attraverso il più ampio coinvolgimento delle comunità locali, nonché quello di favorire l’adozione e sperimentazione di modelli innovativi pubblico-privati di valorizzazione dei beni culturali nell’ottica di una più ampia strategia che superi la dimensione localistica e guardi alla creazione di una rete interregionale di siti UNESCO.

In quest’ottica, il 16 e 17 novembre Palazzo Lanfranchi, grazie alla collaborazione del Polo Museale della Basilicata nella figura della direttrice Marta Ragozzino, ospiterà istituzioni, esperti, stakeholder, realtà del mondo dell’arte e della cultura nonché artisti, chiamati a riflettere intorno al tema del Terzo Tavolo Territoriale: “Conservazione, valorizzazione e documentazione delle opere di Land Art”.

Fondamentale, infatti, nella divulgazione e promozione delle opere di Land Art è la loro documentazione attraverso, disegni, fotografie e video, trattandosi spesso di opere effimere soggette a mutare nel tempo.

Oltre agli illustri ospiti invitati a prendere parte all’evento, le due giornate vedranno la partecipazione di due artisti di fama internazionale, Ninì Pasquale Santoro e Antonio Marras.

A tenere la lectio magistralis sarà Ninì Pasquale Santoro, lucano di origine, e insignito nel 2011 del Premio Presidente della Repubblica per la scultura, conferito ogni tre anni dall’Accademia Nazionale di San Luca.

Protagonista dell’intera kermesse “Land Art 50” è Antonio Marras, artista e stilista da sempre impegnato nell’indagare ogni forma d’arte e di espressione artistica rivolgendo la propria ricerca al recupero e alla valorizzazione della memorie, delle tradizioni e delle culture dei luoghi; per Land Art 50 realizzerà performance e installazioni appositamente ideate e strettamente legate al territorio pugliese e lucano.

PROGRAMMA

 Tavolo territoriale di Matera

 Conservazione, valorizzazione e documentazione

 delle opere di Land Art e di Arte pubblica

  Matera, 16-17 novembre 2019

 A cura di Fabio De Chirico e Francesco Maggiore

 Con un progetto speciale di Antonio Marras

 

sabato 16 novembre

Palazzo Lanfranchi

ore 10,00-13,00

Saluti Istituzionali

Marta RAGOZZINO – Direttrice del Polo Museale Regionale della Basilicata

Raffaello DE RUGGIERI – Sindaco di Matera

Aldo PATRUNO – Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del territorio, Regione Puglia

 

Michele LAMACCHIA – Presidente del Parco della Murgia Materana

Coordina

Fabio DE CHIRICO – curatore LAND ART 50

Relatori

Angelo BIANCO – Direttore Artistico Fondazione South Heritage 

Massimiliano ROSA – Ledro Land Art

Giuseppe CAPPARELLI – Curatore Apulia Land Art

Sono invitati a partecipare

Rossella TARANTINO – Fondazione Matera-Basilicata 2019

Francesco VIZZIELLO – Presidente del Circolo La Scaletta

Anna D’ELIA e Alba NARDONE – Intervento Omocromico 1983

Antonio NICOLETTI – Programmazione strategica, comune di Matera

Raffaele VITULLI – Basilicata Creativa

Marcella BRUNO, Brunella MIGLIO, Simona SPINELLA – Impresa culturale Synchronos (MUSMA/La Casa di Ortega)

Ilario LUPO – Artista e Docente Design Akademie Berlino e Beirut

Vito MAIULLARI – Artista

Conclusioni

Lucia LAZZARO – Project manager LAND ART 50

Carlo PALMISANO – Direttore Artistico Land Art 50

Martina GLOVER – Responsabile Comunicazione Land Art 50

 

ore 16,00-17,00

Incontro con Antonio MARRAS

A cura di Fabio DE CHIRICO e Francesco MAGGIORE

Con la partecipazione di Marta RAGOZZINO, Direttrice del Polo Museale Regionale della Basilicata

 

ore 17,00-18,30

Lectio Magistralis di Pasquale Ninì SANTORO

A cura di Giuseppe CAPPARELLI e Francesco MAGGIORE

Con la partecipazione di Marta RAGOZZINO, Direttrice del Polo Museale Regionale della Basilicata

 

domenica 17 novembre

MUSMA, Palazzo Pomarici

ore 10,00 

Saluti

Raffaello DE RUGGIERI – Sindaco di Matera

Incontro con

Pasquale Ninì SANTORO: visita al Museo con l’artista

Sandra HAUSER: presentazione del progetto “Tanto peggio, tanto meglio” (Programma Residenze artistiche Matera 2019)

Con la partecipazione

Marcella BRUNO, Brunella MIGLIO, Simona SPINELLA – Impresa culturale Synchronos (MUSMA/La Casa di Ortega)

Fabio DE CHIRICO – Curatore LAND ART 50

Francesco MAGGIORE – Curatore LAND ART 50

Giuseppe CAPPARELLI – Curatore Apulia Land Art

Lucia LAZZARO – Project manager LAND ART 50

Carlo PALMISANO – Direttore Artistico Land Art 50

 

Attività collaterali

16 novembre-17 novembre

 

16 novembre

ore 9,00-20,00

IPOGEI DI PALAZZO LANFRANCHI

Anteprima di Risonanze Cupa di Vito Maiullari, musica di Pino Basile.

L’installazione fa parte del Progetto MirVita Freespace, a cura di Donato di Gaetano, in collaborazione con il Polo Museale della Basilicata.

 

17 novembre

ore 12,30

PARCO SCULTURA LA PALOMBA (Contrada Pedale della Palomba, SS7)

Visita al Parco Scultura La Palomba con l’artista Antonio Paradiso

ore 13,00

Hangar del Parco Scultura la Palomba
Visita guidata con la curatrice associata Chiara Siravo alla mostra "Il paese di Cuccagna” degli artisti Navine G. Khan-Dossos e James Bridle.
La mostra fa parte del progetto I-DEA, incluso nel Passaporto per Matera 2019


°°°°°°

Nel contesto del Land Art 50, l'Associazione UnconventionArt ha lanciato una campagna di crowdfunding sul portale DeRev per supportare un progetto che vedrà la creazione di una installazione artistica partecipata presso la Casa Rossa di Alberobello, location del 2° Tavolo Territoriale.

 

 

Ricordiamo inoltre di seguire la campagna #CONTALARTE, un’iniziativa di rilevanza pubblica che invita tutti i cittadini a segnalare le opere e gli interventi di Land Art e Arte Pubblica presenti su tutto il territorio nazionale utilizzando la pagina Facebook @contalarte e il relativo hashtag #contalarte o il modulo sul sito www.landart50.com/contalarte. I dati inseriti sulle piattaforme saranno raccolti, condivisi e discussi nell’ambito del convegno internazionale che si terrà a Bari nel 2020.

 

Il progetto Land Art 50 è sostenuto dalla Regione Puglia, Programma Straordinario 2018 in materia di Cultura e Spettacolo.

 

 

Altri partner: Polo Museale Regionale della Basilicata, Polo Museale della Puglia, Museo nazionale d'arte medievale e moderna della Basilicata - Palazzo Lanfranchi, Comune di Alberobello, Comune di Monte Sant’Angelo, Gal Gargano, Parco Nazionale dell'Alta Murgia, MUSMA Coop. Synchronos, Banca Finnat, Ass. Do It Together.

 

Contatti e Ufficio stampa

Martina Glover - Director of Communications

email: martina.glover@libero.it  -  info@landart50.com  

sito web:  www.landart50.com  -  www.apulialandartfestival.com






Tutti gli eventi di ARTE arrow_forward_ios

183 visualizzazioni evento

#landart50 #contalarte#MATERAEVENTS
Sponsor
Banca Finnat
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta