#MATERAEVENTS

Spazio d'intrattenimento a cura di Industria Indipendente


danza
sab 15 giugno 2019 dalle h 17.00 alle h 22.00
Parco del Castello Tramontano
Via Castello Matera (MT)
Gratuito - fino ad esaurimento posti

Adatto a tutti
descrizione

Le Merende sono un dispositivo site-specific attraverso il quale prendersi cura di noi stessi, del nostro tempo e della realtà in cui ogni volta ci troviamo a operare. Un’occupazione temporanea dello spazio nella quale è il principio della condivisione, della gratuità e dell’offerta a modellare la pratica artistica, in un settore e in un orizzonte sociale in cui è il denaro – o meglio, la sua mancanza strutturale – a determinare percorsi creativi e professionali.

Le Merende sono la nostra risposta a un’impossibilità latente di fare, ma contemporaneamente alla necessità costante di produrre. Il meccanismo con cui viene realizzato è nomade e ludico allo stesso tempo. Un nucleo fisso di “resident” si sposta ogni volta, incontra e invita dei “guest” scoperti attraverso un lavoro di mappatura e di ricerca sul territorio, costituendo una comunità temporanea ed effimera attorno a delle pratiche semplici, quotidiane, ricreative. Tatuaggi, manicure e conversazione, dj set, consulenze editoriali per messaggi scomodi o progetti impossibili, giochi di prestigio, sedute spiritiche, tappeti, amuleti, oggetti, spiriti guida, totem eccetera si iscrivono in uno spazio reale e immaginario in cui fermarsi e stare. A prescindere da dove vieni, dove devi andare, quanto tempo hai, quanto guadagni.


Le Merende sono un dispositivo con cui si instaura un dialogo con il territorio ma anche con il quale si allestisce un ambiente, che in questo si inscrive per alterarlo e aprirlo attraverso dei varchi spazio-temporali. La preparazione delle merende è a cura dei resident: Bunny Dakota, Palomathoot, Pampa Prince, Velvet Orayo e Tuna Roarrr. A offrire le Merende, insieme ai resident, un numero variabile di guest: persone appassionate in un settore o in una pratica, che mettono a disposizione degli ospiti il loro tempo e la loro opera. I resident scelgono e coinvolgono i guest in una temporanea occupazione di uno spazio e di un contesto, costruendo una comunità nomade a partire da relazioni preesistenti (amici, conoscenti, persone care) che si intrecciano con quelle nate dalla ricerca sul campo.

 

Petrolio. Uomo e natura nell’era dell’Antropocene
a cura di Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia
Sezione Giacimenta 
a cura di Francesca Corona e Michele Di Stefano

un progetto a cura di Industria Indipendente e ospiti
con Bunny Dakota / Martina Ruggeri, Stigma Rose / Erika Z. Galli, Pampa Prince / Simone
testi Velvet Orayo / Lorenza Accardo e altri
con il sostegno di Angelo Mai


continuità e rotture


Tutti gli eventi di Petrolio | Giacimenta_giorno 5 arrow_forward_ios

Tutti gli eventi del progetto Petrolio arrow_forward_ios

ARTISTI Industria Indipendente
Bunny Dakota
Martina Ruggieri
Stigma Rose
Erika Z. Galli
Pampa Prince

357 visualizzazioni evento

Co-organizzatori
Basilicata 1799
Sponsor
BCC Basilicata
matera
40.6639 - 16.6063
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta