#MATERAEVENTS
arrow_back_ios  Torna alla lista eventi

Performance di danza site specific


danza
ven 14 giugno 2019 dalle h 18.00 alle h 19.00
Parco del Castello Tramontano
Via Castello Matera (MT)
Gratuito - fino ad esaurimento posti

Adatto a tutti
descrizione

Il lavoro di Maria Hassabi ha fatto il giro del mondo in teatri, musei, gallerie e spazi pubblici, dal Centre Pompidou di Parigi al MoMA di New York. Nel corso degli anni ha sviluppato una specifica pratica coreografica articolata nel rapporto tra corpo in movimento e immagine, in cui l'immobilità e la durata diventano sia tecniche che oggetti di indagine. In Figures, quattro performer eseguono degli assoli costruiti attraverso pose astratte, che tentano di riprodurre una narrativa emotiva attraverso la loro relazione con la temporalità e con la reciproca prossimità, in una risonanza infinita che presto coinvolge tutto il circostante.

Hassabi e Matera si incontrano nella densità di una stratificazione di gesti e di immobilità, di ramificazioni e di silenzi, che prendono la forma del corpo come traccia ancestrale. La mitologia di una città sta tutta nella sua capacità di muoversi non solo in avanti, ma ovunque, indietro nella sua storia e di lato, verso e oltre i propri confini. E così il corpo nel lavoro di Hassabi è un fenomeno in espansione, cresce con la fermezza e la naturalezza di un vegetale, e affonda le proprie radici nella storia del movimento, superando i propri confini e attraversando lo spazio per confondersi con la materia circostante. I corpi di Hassabi a Matera intercettano un’antichità e una forza che si identificano con la possibilità di esserela storia ancora per tanto tempo. Matera e il corpo diventano così un’unica immagine, che lentamente conosce e riconosce se stessa.

E così come Matera, anche i corpi qui si mostrano allo sguardo di chi cerca di scoprire le radici e i desideri della materia, delle sue stratificazioni. La vita di un giacimento è tutta nella lentezza imperturbabile e continua di un nutrimento sotterraneo, che rimanda al corpo e al suo identificarsi con un paesaggio profondo che è insieme antropologico e minerale. Dove nulla è impercettibile e fermo, se sta succedendo.



Petrolio. Uomo e natura nell’era dell’Antropocene
a cura di Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia
Sezione Giacimenta 
a cura di Francesca Corona e Michele Di Stefano

 

performance di Maria Hassabi

performer Alice Hayward, Maria Hassabi, Mickey Mahar, Oisín Monaghan e giovani danzatori e danzatrici
sound design Stavros Gasparatos

outfit design Victoria Bartlett
con il supporto del Lower Manhattan Cultural Council’s Extended Life Program. residenza Onassis Cultural Centre di Atene
photo Thomas Poravas


continuità e rotture


Tutti gli eventi di Petrolio | Giacimenta_giorno 4 arrow_forward_ios

Tutti gli eventi del progetto Petrolio arrow_forward_ios

ARTISTI Maria Hassabi
Alice Hayward
Mickey Mahar
Oisin Monaghan

250 visualizzazioni evento

Co-organizzatori
Basilicata 1799
Partner
Lower Manhattan Cultural Council's Extended Life Program
Onassis Cultural Center di Atena
Sponsor
BCC Basilicata
matera
40.6639 - 16.6063
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta