#MATERAEVENTS
arrow_back_ios  Torna alla lista eventi

Silvia Rampelli incontra Michele di Stefano


danza
ven 14 giugno 2019 alle h 17.00
Parco del Castello Tramontano
Via Castello Matera (MT)
Gratuito - fino ad esaurimento posti

Adatto a tutti
descrizione

Silvia Rampelli, Premio Ubu 2018, dialoga con Michele Di Stefano sul progetto che ha coinvolto alcuni degli ospiti della Casa di riposo del Brancaccio di Matera.

L'azione immaginata dalla coreografa prevede una pratica motoria e performativa che pone la persona al centro della scena, il sentire al centro dell’azione. Promuove l’esperienza del corpo vivo nel suo mettersi in gioco al di fuori delle abitudini, nella scoperta di risposte possibili, nella relazione, mirando a un’integrazione positiva della dimensione corporea nel vissuto della persona, a un ascolto che riconosca l’io e il tu. Ipotizza un’apertura pubblica che restituisca processualità e decisionalità dell’atto.

Petrolio. Uomo e natura nell’era dell’Antropocene
a cura di Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia
Sezione Giacimenta 
a cura di Francesca Corona e Michele Di Stefano

un progetto di Silvia Rampelli

con gli anziani ospiti della casa di riposo Brancaccio, Il Sicomoro, Matera


continuità e rotture


Tutti gli eventi di Petrolio | Giacimenta_giorno 4 arrow_forward_ios

Tutti gli eventi del progetto Petrolio arrow_forward_ios

ARTISTI Silvia Rampelli

180 visualizzazioni evento

Co-organizzatori
Basilicata 1799
Partner
Il Sicomoro
matera
40.6639 - 16.6063
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta