#MATERAEVENTS

Riflessioni sull’Italia vulnerabile, la necessaria prevenzione del rischio sismico e la salvaguardia del patrimonio culturale


education
sab 23 novembre 2019 dalle h 09.00 alle h 18.00
Ex Ospedale San Rocco
Via San Biagio, 31 Matera (MT)
Gratuito - fino ad esaurimento posti

Adatto a pubblico di settore
Adatto agli adulti
descrizione

Nel giorno del 39esimo anniversario del devastante terremoto che il 23 novembre 1980 portò morte e distruzione in Irpinia e Basilicata un seminario che vedrà a confronto storici, sismologi, geologi, ingegneri, architetti, antropologi e giornalisti sull’ultimo mezzo secolo di eventi sismici nel Paese, fino ai terremoti del 6 aprile 2009 a L’Aquila e del 2016/2017 in Centro Italia. Al centro della discussione la vulnerabilità dimenticata, a fronte dei terremoti storici che hanno colpito nei secoli il Paese, gli strumenti e le pratiche per la prevenzione del rischio sismico e la salvaguardia del patrimonio culturale.

Saluti e interventi di indirizzo: Antonello Fiore, presidente Società italiana di geologia ambientale (Sigea); Aurelia Sole, rettrice dell’Università della Basilicata; Marta Ragozzino, direttrice del Polo museale della Basilicata; Salvatore Adduce e Paolo Verri, presidente e direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019; Egidio Comodo, presidente Fondazione Inarcassa; Leo De Finis, presidente Ordine Architetti provincia di Matera; Gerardo Colangelo, presidente Ordine Geologi della Basilicata; Giuseppe Sicolo, presidente Ordine Ingegneri Provincia di Matera

Contributi di Emanuela Guidoboni (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e Centro Eedis, Bologna); Carlo Meletti (Ingv, Roma); Gianluca Valensise (Ingv, Roma); Roberto De Marco (Sigea, Roma) e Angelo Masi (Università della Basilicata); Antonio Borri (Università di Perugia); Giuliano Volpe (Università di Foggia); Sergio Bianchi e Umberto Braccili (Associazione vittime universitarie del sisma del 6 aprile 2009 a L’Aquila); Fabrizio T. Gizzi (Ibam-Cnr a Tito, Potenza); Raffaello Fico (Ufficio speciale ricostruzione Comuni del cratere sisma Abruzzo 2009); Antonio Conte (Università della Basilicata); Antonio Di Giacomo, (giornalista di Repubblica e curatore della mostra Terrae Motus) e Vito Teti (Università della Calabria)


continuità e rotture


Tutti gli eventi di Il tempo del dopo. Narrazioni, analisi e visioni del doposisma in Italia arrow_forward_ios

Tutti gli eventi del progetto Terrae Motus arrow_forward_ios

408 visualizzazioni evento

matera
40.6676 - 16.6076
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta