#MATERAEVENTS
arrow_back_ios  Torna alla lista eventi

Il Concerto di Demetrio Stratos


fotografia
da dom 08 dicembre 2019
a lun 23 dicembre 2019
dalle h 09.30 alle h 13.00
dalle h 16.30 alle h 20.00
Galleria Cine Sud - Via A. Passarelli, 29/31 Matera
Via A. Passarelli, 29/31, 75100 Matera, Matera MT, Italia
Gratis

Adatto a tutti
Adatto alle famiglie
Adatto alle scuole
Adatto ai bambini
Adatto ai giovani 16 - 30
Adatto a pubblico di settore
Adatto agli adulti
descrizione

Angelo Galantini | 14 giugno 1979... Il Concerto

Nessuna nostalgia. Forse, e malauguratamente, qualche
rimpianto... speriamo non troppi. Soprattutto oggi, in
clima sociale confuso, con anagrafe sfavorevole, torniamo
spesso indietro nel Tempo, ci affidiamo ai ricordi. Molti di
questi sono sollecitati e incoraggiati dall’archivio di fotografie
scattate e conservate con attenzione, sia in forma di negativi
(precedenti l’era dell’acquisizione digitale di immagini), sia
nella concretezza cartacea di stampe. Tra i due formati
-negativi e stampe-, la differenza è sostanziosa: le copie
sono ordinate per soggetto e/o progetto; i negativi sono in
sequenza cronologica, anno dopo anno, rullo dopo rullo,
lastra dopo lastra, divisi tra piccolo, medio e grande formato.
Avvicinati negativi del passato (remoto), per una ricerca
personale e intima, Angelo Galantini ha avuto tra le mani
immagini del giugno 1979, esattamente quaranta anni fa.
Negativi 35mm, in tempi di Leica M2 e Asahi Pentax Spotmatic,
durante un’altra vita, in momenti nei quali non avrebbe saputo,
né potuto immaginare, lo svolgimento del Tempo: per il quale,
comunque, è necessaria una chiave interpretativa attuale.
Confessa di non aver mai seguìto alcuna strategia esistenziale
(tipo coltivazione di conoscenze e amicizie che avrebbero
potuto rivelarsi utili nel cammino), ma di aver sempre vissuto
“alla giornata” e rispettando il mandato perseguito (verso i
referenti di dovere), nel conforto di incontri e rapporti franchi
e sinceri, lontani da qualsivoglia interpretazione utilitaristica,
sia del momento, sia in proiezione futuribile (e non è certo un
vanto, ma soltanto una constatazione; per quanto, ormai,
amara).
Giugno 1979... giovedì quattordici, concerto per Demetrio
Stratos, all’Arena Civica di Milano.
Parliamone.
Quarant’anni fa, il 14 giugno 1979, all’Arena Civica di
Milano, fu organizzato un concerto per raccogliere fondi a
sostegno delle terapie mediche per curare Demetrio Stratos
(Efstràtios Dimitrìu, cantante, polistrumentista e musicologo
greco naturalizzato italiano, conosciuto per essere stato
il frontman delle band I Ribelli e Area). Per una beffa del
destino, la leucemia dirompente che aveva colpito il cantante
ebbe il sopravvento poche ore prima. Così, quel concerto,
storicizzato Il Concerto, si trasformò in omaggio.
Centomila spettatori: questo è il conteggio ufficiale degli
spettatori. La cifra tonda di centomila spettatori è forse
ottimista, data anche la capienza non tanto estesa del
luogo; in tutti i casi, è indicativa: soprattutto dell’affetto e
passione che allora, quaranta anni fa (mille anni fa?), potevano
coinvolgere in progetti, come questo, che non si limitavano
alla propria ufficialità, che evitavano la società dello spettacolo,
per alludere ad altro, lasciando intendere impegni personali a
tutto tondo. In quella lontana stagione, più lontana di quanto
possano misurare i quarant’anni trascorsi (1979-2019), a
partire da pretesti originari, come la musica -in questo caso
specifico-, si approdava sempre ad altro di più: soprattutto a
un coinvolgimento sociale che oggi ci permette di considerare
quella di allora come la “meglio gioventù” (con Pier Paolo
Pasolini).
Angelo Galantini era presente a quel Concerto. In un
tempo nel quale molti osservavano attraverso la lente
esplicativa della Fotografia, ciascuno a proprio modo, è stato
coinvolto oltre la semplice presenza fisica [peraltro confusa da
molti, per la sua somiglianza con Augusto Daolio, emblema
dei Nomadi]. Partecipò, osservando e registrando con la
fotografia -appunto-, straordinaria chiave interpretativa di un
momento, anche soltanto suo personale, che non è certo
passato invano, ma ha lasciato tracce indelebili in ognuno di
noi: e per se stesso, ne è più che consapevole e convinto.
Ricorda i pensieri di quel giovedì mattina, prima di sapere
che il concerto della sera si sarebbe trasformato in omaggio,
a poche ore dalla scomparsa di Demetrio Stratos, la cui forte
personalità musicale avrebbe fatto convergere all’Arena Civica
di Milano una qualificata quantità e qualità di cantautori e
pubblico. Sono ancora vive le riflessioni di allora, che non
avevano alcuna intenzione di indirizzarlo alla documentazione
del concerto in quanto tale, ma lo proiettarono altrimenti:
l’affascinavano il senso del luogo e della partecipazione.





Tutti gli eventi di Coscienza dell'Uomo arrow_forward_ios

731 visualizzazioni evento

#COSCIENZADELLUOMO #MAURIZIOREBUZZINI #FRANCESCOMAZZA #ANTONELLODIGENNARO #FOTOGRAFIAMATERA #EVENTIFOTOGRAFIAMATERA #MATERAEVENTS #ANGELOGALANTINI#MATERAEVENTS
Co-organizzatori
Cine Sud Srl
Francesco Mazza
Antonello Di Gennaro
Maurizio Rebuzzini
Matera
40.6653 - 16.6043
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta