error_outline PARTECIPA IN SICUREZZA: Indossa la mascherina • Rispetta la distanza di sicurezza • Lava spesso le mani • Sii puntuale ;)

+

A cura dei Solisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Quartetto d'Archi


Mozart, Adagio e fuga K.546 
Haydn, Quartetto op. 64 n.5 
Beethoven, Quartetto op. 18 n.4 

Nel decennio conclusivo del XVII si compie il passaggio dal classicismo al romanticismo. Il mondo musicale non fa eccezione e con il programma proposto in questo concerto tale passaggio trova rappresentazione in tre autori tra i più rappresentativi di tale momento storico.

Solisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Quartetto d'archi 

L'Ensemble è costituito da solisti dell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia che alternano l'attività cameristica a quella in orchestra, arricchendo entrambe le esperienze con il virtuosismo strumentale e la raffinatezza interpretativa propria dei musicisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è una delle più antiche istituzioni musicali del mondo; fondata nel 1585, l’Orchestra ha tenuto più di 14.000 concerti collaborando con i maggiori artisti del secolo: è stata diretta, tra gli altri, da Mahler, Debussy, Strauss, Stravinsky, Hindemith, Toscanini, Furtwängler, De Sabata e Karajan. I suoi direttori stabili sono stati Bernardino Molinari, Franco Ferrara, Fernando Previtali, Igor Markevitch, Thomas Schippers, Giuseppe Sinopoli, Daniele Gatti e  Myung-Whun Chung. Da ottobre 2005 il direttore musicale è Antonio Pappano. Dal 1983 al 1990 Leonard Bernstein ne è stato il Presidente Onorario.

L’Orchestra ha avuto come prima sede l’Augusteo, il grande teatro costruito sulle rovine del mausoleo dell’imperatore Augusto; dal 1958 la sua attività si è svolta all’Auditorio Pio XII  fino al definitivo trasferimento, nel febbraio 2003, nell’Auditorium Parco della Musica di Roma progettato da Renzo Piano. Ha effettuato tournée in tutto il mondo e ha inciso per le maggiori case discografiche sotto la direzione di De Sabata, Solti, Maazel, Schippers, Giulini, Sinopoli, Bernstein, Gatti, Chung e Pappano.

 

Info aggiuntive

ARTISTI

Alberto Mina, violino primo

Ingrid Belli, violino secondo

David Bursack, viola

Carlo Onori, violoncello

SOSTENUTO / PATROCINATO

Evento sostenuto da Matera 2019

Evento patrocinato da Matera 2019

Programma ufficiale di Matera 2019

organizzato da

Fondazione Matera Basilicata 2019

Profilo


Co-organizzatori

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

ENEL

Tra Classicismo e Romanticismo

musica

Quando

Gio 19 Dicembre 2019

dalle h 21.00 alle h 22.30

Orario consigliato di arrivo:

Dove

Cinema Comunale

Piazza Vittorio Veneto, 23 Matera (MT)

Mappa

Costo e Target

A pagamento

Adatto a tutti

Info aggiuntive

ARTISTI

Alberto Mina, violino primo

Ingrid Belli, violino secondo

David Bursack, viola

Carlo Onori, violoncello

SOSTENUTO / PATROCINATO

Evento sostenuto da Matera 2019

Evento patrocinato da Matera 2019

Programma ufficiale di Matera 2019

organizzato da

Fondazione Matera Basilicata 2019

Profilo


Co-organizzatori

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

ENEL

+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta