#MATERAEVENTS

spettacolo musicale ispirato a storie vere


musicadanzateatroletteraturaeducation
sab 21 dicembre 2019
Teatro Bibiena
Via Accademia, 47, 46100 Mantova MN
in beneficenza - ingresso a partire da € 10,00

Adatto a tutti
Adatto alle famiglie
Adatto alle scuole
Adatto ai giovani 16 - 30
Adatto a pubblico di settore
Adatto agli adulti
descrizione

In ManTua – AMATA SIRIA

Sabato, 21 dicembre 2019, ore 21:00, Teatro Bibiena, Mantova

Ingresso a partire da 10 euro interamente devoluto ai programmi UNHCR presso i campi profughi siriani

Nato a Mantova ma giramondo già dal concepimento, è un indimenticabile ed emozionante spettacolo musicale ispirato a storie vere di siriani durante gli ultimi otto anni di guerra. Nonostante il loro sapore drammatico, le note particolari di Nahel Al Halabi, direttore d’orchestra e compositore siriano definito da Papa Francesco in “speranza” e da Kerry Kennedy in “reale ispirazione”, caratterizzate da armonie classiche europee, accompagnano melodie basate su scale mediorientali che interpretano fedelmente le storie lasciando spazio ad un forte messaggio di speranza e incoraggiamento.

La regia di Federica Restani trasforma le storie curate da Marta Cicu e gli artisti mantovani e internazionali di varie età in una magia teatrale che rende giustizia ai protagonisti che vengono raccontati. La coreografia dei professionisti è affidata a Gianluca Possidente e la grafica è firmata Jalal Maghout.

AMATA SIRIA è indipendente da qualsiasi credo politico, etnico e/o religioso, si unisce a tutti coloro che operano a favore del bene umanitario. Il progetto è stato benedetto da Papa Francesco e possiede i patrocini dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati – UNHCR, della Capitale Europea della Cultura – Matera 2019 e del Comune e della Diocesi di Mantova. In ManTua è realizzato con i contributi del Comune di Mantova, della Fondazione Agricola Mantovana e della Fondazione Comunità Mantovana.

È un progetto interdisciplinare, sostenibile e scalabile basato su un chiaro metodo di lavoro che coinvolge giovani, come gli studenti dell’Istituto Carlo D’Arco e Isabella D’Este, in particolare il Liceo Coreutico coordinato da Marta Cicu e l’indirizzo Grafico coordinato da Cinzia Lanzafame, e i professionisti, come prime parti di famosi Enti lirici e sinfonici (Arena di Verona, La Fenice di Venezia, Comunale di Bologna…) dalla fase di pianificazione fino alla realizzazione. Infatti l’attività principale del progetto AMATA è la trattazione di cause umanitarie internazionali attraverso la creazione e realizzazione di eventi artistici di alto livello valorizzando quindi l’arte come promotrice di pace e di interazione tra culture. Si sostengono programmi di formazione di giovani artisti e, in collaborazione con organizzazioni internazionalmente riconosciute, si offrono aiuti per la soluzione della causa trattata. La prima causa trattata dal progetto è la promozione della pace in Siria: AMATA SIRIA.

Altri obiettivi del progetto sono la sensibilizzazione frutto di informazioni veritiere e la divulgazione mondiale dell’arte prodotta a Mantova Città d’arte e di cultura. Infatti, grazie alla collaborazione dell’italo-siriano Dott. Radwan Khawatmi, responsabile del progetto di recupero del centro storico di Aleppo patrimonio dell’UNESCO, AMATA SIRIA a marzo 2020 inizierà una tournée nel Nord America partendo dal Museo Aga Khan di Toronto e proseguendo per altrettante grandi città europee ed arabe.

Il progetto nasce dall’amore e nostalgia per la Terra del compositore, che sette anni fa (luglio 2012) è stato costretto a lasciare il suo Paese e che considera l’Italia la sua seconda casa. Certamente non sono stati anni facili per lui, ma il contesto che si è creato l’ha condotto all’ideazione di un progetto che interpreta quanto l’Italia possa aiutare moralmente e concretamente a distanza attraverso la lingua naturalmente insita nel DNA italiano: l’arte. Un progetto di puro Made in Italy, con base a Mantova, applicabile in tutto il mondo, che trasforma la sofferenza in speranze mediante l’arte, su scala internazionale.

L’aggettivo AMATA è nato dall’ispirazione dovuta alla ricorrenza di diverse importanti occasioni in cui Papa Francesco ha citato la Siria accompagnata dall’aggettivo Amata. Le toccanti espressioni trasmettono messaggi forti e chiari di pace e solidarietà con il popolo siriano.

I “sottotitoli”, come quello AMATA SIRIA, possono indirizzarsi a cause umanitarie di focus locale e/o internazionale dovuti a conflitti violenti come ad es. Amata Libia, Amato Iraq oppure di natura sociali o ambientali come ad es. Amato Ambiente, Amato Mare, ecc. AMATA SIRIA infatti è un modello (metodo di lavoro) facilmente applicabile per altre cause umanitarie perché queste ultime contengono storie da raccontare. Le storie vere vengono elaborate artisticamente e trasformate in linguaggio musicale e corporeo comprensibile per tutti.

Il sottotitolo “In ManTua” si ispira alla performance che si sviluppa a Mantova, città natìa del progetto. L’Italia è “In”, non è dunque indifferente riguardo l’“uomo”: da “Mantua” per il mondo si “dà una mano” morale e concreta mediante l’arte raffinata. È una performance musicale che interpreta storie siriane vere con testi recitati/cantati e con movimenti corporei.

Anticipa la performance un breve aggiornamento che sintetizza la reale condizione umanitaria nel Paese elaborata insieme al libretto della performance e alle visioni artistiche tramite un laboratorio virtuale, ma di reale lavoro tra giovani studenti, neolaureati e professionisti esperti. Più precisamente è una elaborazione tra diversi settori in un “laboratorio tematico” italiano.

 

Biglietti: https://www.vivaticket.it/ita/event/inmantua-amata-siria/144589?qubsq=b704fe2c-90a9-4a28-840a-21ef4be79182&qubsp=1b29d839-9b9f-4310-b955-f19d6c9e097f&qubsts=1575975144&qubsc=bestunion&qubse=vivaticketserver&qubsrt=Safetynet&qubsh=0229824d21df94a2af9b8f77be2453ff





256 visualizzazioni evento

#AMATA #Siria #Beloved #Syria #Nahel #NahelAlHalabi #Mantova #Mantua #UNHCR #Italia #Italy #D'Arco-D'Este #Fondazione_BAM #Fondazione-Comunità-Mantovana #Aga-Khan-Museum #Dr.Safuan#MATERAEVENTS
Mantova
45.1493 - 10.7883
Visualizza mappa ingrandita
Crea itinerario
+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta