#MATERAEVENTS
arrow_back_ios  Torna alla lista organizzatori
scheda organizzatore

Istituto Internazionale Jacques Maritain

Via Torino 125/A, roma (RM)

Costituitosi nel 1974, è un’associazione culturale senza fini di lucro, giuridicamente riconosciuta dallo Stato italiano nel 1992 (G.U. n. 69 del 23-3-1992), posto sotto la tutela e vigilanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L’Istituto prende il nome da Jacques Maritain, uno dei più grandi pensatori del nostro secolo e uomo di profonda passione religiosa, filosofica e civile, che è stato testimone attivo e partecipe degli eventi e delle sfide del nostro tempo. La sua riflessione, che spazia nei più diversi campi del sapere filosofico, ha dato contributi determinanti alla ricerca epistemologica, metafisica, ontologica, teologica, morale, estetica, politica, pedagogica, in una coerente prospettiva generale che egli chiamò “realismo critico”. La sua opera, raccolta nelle Oeuvres complètes de Jacques et Raïssa Maritain, resta uno dei più alti prodotti intellettuali del ‘900. Il suo contributo alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e al Concilio Vaticano II è ben noto ed una delle sue preoccupazioni maggiori fu il dialogo ai fini di una migliore comprensione tra i popoli. La sede dell’Istituto è a Roma da dove il Segretariato Generale collega una rete di associazioni, nazionali e collaboratrici, operanti in diversi paesi del mondo che collaborano alle attività dell’Istituto. La sede di Roma ospita una propria Biblioteca, la “Biblioteca della Persona”, aperta al pubblico, che raccoglie la letteratura sul “personalismo”, in tutte le sue dimensioni, con particolare riguardo a Jacques Maritain, di cui sono presenti le opere nelle diverse edizioni e traduzioni. La Biblioteca è frequentata da studenti delle numerose università romane (statali, libere e pontificie) ed anche da studiosi provenienti dall’estero, che vi accedono per svolgervi le loro ricerche e tesi. L’attività Richiamandosi idealmente al pensiero di Jacques Maritain, e sviluppandone l'ispirazione personalista di fronte alle questioni etiche e morali del mondo contemporaneo, l’Istituto opera come una sorta di laboratorio internazionale ed interdisciplinare nel campo della filosofia e delle scienze umane e promuove e svolge in modo continuativo, attività di ricerca, di formazione, di diffusione e promozione culturale, di consulenza, attraverso l’organizzazione di: Progetti di ricerca poliennali, interdisciplinari e internazionali; Seminari di studio, Convegni, Conferenze internazionali; Corsi di formazione post universitaria e Master; Pubblicazioni (rivista e monografie) e documentazione; Iniziative on-line. Per quanto riguarda l’attività svolta, nei suoi trentacinque anni di vita l’Istituto e le associazioni ad esso affiliate hanno organizzato oltre seicento eventi quali seminari, convegni, grandi conferenze internazionali, corsi di formazione, ecc., in Italia e nel mondo, sempre operando al servizio della promozione di una cultura ispirata ai valori della persona, della sua dignità e dei suoi diritti, alla promozione del dialogo come fattore di reciproca conoscenza e di sviluppo dell’uomo e dei popoli. Negli ultimi anni è stato dato ampio spazio alla formazione, ed in particolare alla formazione di formatori quali ad esempio i Corsi per Diplomatici dei diversi continenti, corsi per dottorandi delle Università romane, Master di vari livelli, ecc. I temi sviluppati recentemente dall’Istituto riguardano: la filosofia personalista di Maritain e il pensiero contemporaneo; le acquisizioni e i limiti della globalizzazione; il dialogo interculturale e religioso e la cultura della pace; il rapporto tra sviluppo umano e democrazia e tra i diritti umani universali e le culture; etica ed economia, cultura, arte e poesia come esperienze ineludibili nella società della conoscenza. In campo editoriale l’Istituto pubblica una rivista internazionale quadrimestrale «Notes et Documents» in lingua italiana, francese, inglese e spagnola e pubblica volumi monografici nelle principali lingue europee che diffondono i risultati delle proprie ricerche. Dal 1974 ad oggi sono stati pubblicati 229 volumi. La Cattedra UNESCO Dal 1999, l’Istituto è sede di una “Cattedra Unesco”sui temi relativi a “Pace, sviluppo culturale e politiche culturali”, e nel 1996 è stato ammesso alla FAO con statuto di collegamento. La cooperazione con la FAO ha riguardato in particolare il tema del diritto all’alimentazione, in cui l’Istituto ha dato un contributo significativo ai fini del riconoscimento e dell’implementazione di tale diritto nell’ambito della comunità internazionale a partire dal 1996 (pubblicazione di 5 volumi e 3 dossier sulla rivista dell’Istituto, espressione di altrettanti convegni e seminari internazionali di esperti). L’Istituto collabora altresì con centri di ricerca, organizzazioni intergovernative e non governative per la realizzazione di diversi progetti. La Cattedra Maritain L’Istituto, che si riferisce ad un filosofo cristiano particolarmente attento alle culture e alle religioni con radici, oltre che nel Cristianesimo, anche nell’Ebraismo e nell’Islam, insieme con l’Università degli Studi di Basilicata, ha istituito nel 2016 la “Cattedra Maritain” su “Pace e dialogo tra le culture e le religioni del Mediterraneo” che intende essere strumento di comprensione e di intesa tra le religioni e le culture del Mediterraneo. Si tratta di un progetto di vasta portata e di grande impegno sia nel campo della formazione che in quello della diffusione e promozione culturale a livello nazionale e internazionale. La sede prescelta è presso l’Università di Basilicata a Matera, città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019. I servizi L’Istituto e la sua Biblioteca offrono inoltre una vasta gamma di servizi culturali connessi alla propria attività di studio, ricerca, formazione. In particolare: Servizi di consulenza gratuita per tesi di laurea e dottorato in materia di studi maritainiani e affini; Offerta di partecipazione gratuita a convegni, seminari, ecc. organizzati dall’Istituto; Consultazione del patrimonio librario e documentario presente presso la propria “Biblioteca della Persona”; Catalogazione e applicazione informatiche finalizzate alla costruzione di basi di dati utili anche per altre istituzioni; Servizi di informazione e documentazione sulle ricerche e attività svolte; Consulenza per enti in materia di progettazione di politiche culturali, cultura della pace, sviluppo, multiculturalità. I destinatari privilegiati delle attività dell’Istituto sono: docenti e discenti universitari; ONG, IOG, istituzioni culturali, biblioteche italiane e di altri paesi, centri di ricerca e formazione, fondazioni, enti pubblici e privati; persone interessate in genere.

+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, egoCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta